Il KNITTING fa bene!

Il KNITTING fa bene!

Aprile 2019

Ce lo confermerà lo studio EEG commissionato all’UNIVERSITA’ DI READING in Inghilterra

Gomitolorosa, si sa, sostiene il lavoro a maglia quale strumento terapeutico per il recupero individuale del benessere psico-fisico. Come lo sostiene? Donando ad Ospedali, Associazioni e Gruppi amatoriali di lavoro a maglia i propri gomitoli, che da oggi vogliamo definire SOLIDALI e TERAPEUTICI. Tante sono le testimonianze di apprezzamento del nostro lavoro e dei numerosi effetti benefici che le persone ricevono dal lavoro a maglia. Ci teniamo moltissimo a valorizzare questo aspetto medico, di terapia alternativa. Avremmo anche potuto continuare ad affermare con totale tranquillità che il lavoro a maglia fa bene, ce lo dicono tutti, ne parlano tutti.
Gomitolorosa vuole produrre l’evidenza scientifica della lanaterapia e dunque ha commissionato una ricerca per esplorare gli effetti del lavoro a maglia sulla mente con un studio EEG (elettroencefalogramma) a cui verranno sottoposte 40 persone, prima e dopo aver lavorato a maglia. Una ricerca che seguirà l’Università di Reading in Inghilterra, tra le 200 migliori università al mondo e fra le prime dieci a livello nazionale per la ricerca, grazie ad una donazione ricevuta da una donna molto vicina al nostro mondo e che crede nell’importanza della ricerca in tutti i campi.
Se come noi speriamo, potremo confermare che il lavoro a maglia può portare ad uno stato mentale di benessere, simile allo yoga, alla meditazione, alla mindfulness, allora ci sentiremo davvero pronti a batterci per la lanaterapia perché oltretutto il lavoro a maglia alla fine produce pure una coperta, un cappello, una sciarpa, un qualcosa da donare.



Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo.
Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.
Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi